Cosa ci ha colpito di più nel mondo tech in questo 2021? - Balancershop

Cosa ci ha colpito di più nel mondo tech in questo 2021?

Sicuramente l’anno appena passato è stato molto interessante e ricco di novità per il mondo degli accessori tecnologici, ma cosa ha lasciato davvero il segno e cosa ci ha colpiti di più?

Per questo motivo proveremmo a mettere in ordine le idee cercando di stilare un nostro personale elenco di cosa ci è piaciuto maggiormente. 

articolo blog balancershop cosa ci ha colpito di più nel mondo tech in questo 2021?

Native union

Iniziamo con Native union, azienda nata nel lontano 2009 e che ormai possiamo tranquillamente definire una big del settore. Chi conosce questa azienda saprà di certo che il loro stile è orientato verso il design minimale e modernista, i loro prodotti sono accomunati solitamente linee pulite e forme geometriche decise.

La prima cosa di cui vogliamo parlare è sicuramente la collezione Heritage, comprende cover per iPhone, una custodia per AirPods, un portacarte e un carica batterie wireless.Per noi è stata davvero una bella sorpresa perché si vede che in questi accessori c’è stata la voglia di inserire qualcosa di più personale e di evidenziare le radici dell’azienda. Abbiamo ritrovato veramente un look da Parigi retrò, i colori e i materiali scelti evocano piacevoli sensazioni e si sposano molto bene anche in casa con stili di arredamento chic.Continuando abbiamo notato che la casa si è concentrata particolarmente nel creare delle collaborazioni con famose case di moda come Maison Kitsunè e Paul Smith proponendo custodie e carica batterie a tema, bisogna riconosce che soprattutto quest’ultima è davvero azzeccata anche se i prezzi sono importanti. Comunque sia abbiamo apprezzato anche questa deriva che speriamo porti sempre più collaborazioni tra aziende di accessori tecnologici e maison del Mondo della moda.

articolo blog balancershop cosa ci ha colpito di più nel mondo tech in questo 2021? Nomad

Nomad

Passiamo a Nomad, l’azienda con sede a Santa Barbara in California che ha come obbiettivo creare strumenti per il nomade del 21° secolo.

La cosa che ci ha colpito maggiormente è la specialità della casa, ovvero un cavo di ricarica, più in dettaglio si tratta di un cavo lightning che punta tutto sulla qualità dei materiali visto che è completamente avvolto in una guaina di vero Kevlar ® con connettori in lega metallica, inoltre la costruzione sembra davvero di alto livello cosa che promette ulteriore durata e resistenza anche dopo molto prolungati e in ambienti estremi.

Un’altra cosa che ci ha colpito piacevolmente sono state le sport case per iPhone 13, le abbiamo trovate davvero un inno alla semplicità. Sono veramente ben costruite, progettate per resistere alle cadute, compatibili con ricarica wireless e mag safe di Apple. La forma della cover è abbastanza comune ma il loro design si basa tutto sulle colorazioni e finiture proposte. Sono disponibili in 4 colorazioni (Lunar gray-Ash green-Dune-Black-Marine blue) tutte rigorosamente lucide e brillanti, dobbiamo dire che tutti i colori sono veramente azzeccati e non risultano invasivi o prevaricanti. Ultima cosa degna di nota è di sicuro l’integrazione di un biglietto da visita NFC integrato nella cover che vi permetterà di condividere le vostre informazioni semplicemente avvicinando la cover ad un altro dispositivo.

articolo blog balancershop cosa ci ha colpito di più nel mondo tech in questo 2021? M. Craftsman

M. Craftsman

Ora andiamo da  M. Craftsman, brand nato nel 2010 dall’unione di un gruppo di designer i quali derivavano da ambienti totalmente diversi tra loro.

In questo caso abbiamo notato subito le nuove custodie della linea Papery per il nuovo iPhone 13, secondo noi l’azienda è riuscita a creare qualcosa che ridefinisce il concetto di custodia di design. Questa linea di cover è composta da tre texture differenti che riescono a creare diversi stimoli tattili e visivi. Ne esistono tre versioni, una in pelle e le altre due in marmo(bianco-nero). Bisogna riconosce che il mix di elementi differenti è davvero riuscito e rende questa collezione non solo una protezione per lo smarthpone ma lo eleva ad opera d’arte contemporanea.

articolo blog balancershop cosa ci ha colpito di più nel mondo tech in questo 2021? Bellroy

Bellroy

Continuando troviamo Bellroy famosa azienda specializzata soprattutto sulla creazione di borse, zaini, portafogli ecc.. ma da un po' anche gli accessori tech sono diventati una parte importante del catalogo.

Portiamo all’attenzione la iPhone case 3 card , ovvero una classica custodia ma con uno scomparto integrato che funge sia da porta carte che da stand per tenere il vostro dispositivo in posizione orizzontale.

articolo blog balancershop cosa ci ha colpito di più nel mondo tech in questo 2021? Oakywood

Oakywood

Concludiamo questo breve elenco con Oakywood, azienda che ha unito il legno agli accessori tecnologici diventando in poco tempo un riferimento in questo settore.

Stavolta parliamo di una custodia per iPad e Macbook, realizzata per metà in feltro di vera lana merino (fantastico al tatto) e l’altra metà rivestita di whaspapa ovvero una carta completamente lavabile e idrorepellente. Bisogna ammettere che questo è un prodotto davvero ben riuscito, l’abbinamento tra i due materiali dona un look minimale/nordico ideale se abbinato ad un outfit invernale. 

conclusione

Queste sono le novità del 2021 che più ci sono piaciute e che abbiamo ritenuto più rilevanti nel Mondo degli accessori tech. Ci auguriamo che questo 2022 abbia in serbo ancora più novità e prodotti originali da poter provare sui nostri dispositivi.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

 ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E ricevi subito il 10% di sconto sul tuo primo ordine.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

E ricevi subito il 10% di sconto sul tuo primo ordine.